Maggioli Editore

Florence Design Week

Florence Design Week

Allestimenti d’autore, forme in azione, ricerche e progetti innovativi, designers, giovani, arte, focus su ecosostenibilità, sfilate, performance, musica e “Progetti per il Made in Italy”, concorso in partnership con London Design Festival. Questo e molto altro ancora nel cuore di Firenze, dove design e ingegno si sono incontrati dal 24 al 29 maggio.
Intelligenza, talento, ma anche voglia di sorprendersi e divertirsi. È la ricetta di FLORENCE DESIGN WEEK, il Festival del Design dedicato al futuro e alle imprese. «Vogliamo dare valore al Design, promuoverlo e favorirne una partecipazione emotiva e sensoriale», spiegano i direttori artistici Alessandro Pumpo e Marta Mandolini, che per il secondo anno consecutivo hanno invitato a Firenze designers, architetti, artisti, aziende e partners per offrire ai visitatori uno sguardo sul design italiano e internazionale.
Ogni progetto nasce da un’idea originaria, che il Florence Design Week vuole andare a riscoprire. Bozze, schizzi e relazioni dedicate al processo creativo che ha permesso la realizzazione di lavori concreti che verranno presentati con installazioni di arte e di design.
L’apertura della manifestazione è prevista per martedì 24 maggio alle ore 15.00 a Palazzo Medici Riccardi, per dare il via a una settimana di giornate internazionali di Design.
Più di 40 gli eventi e le locations, dagli open-studios di designers e architetti a vetrine di negozi e gallerie d’arte, tanti appuntamenti con professionisti di fama internazionale che saranno raggiungibili grazie agli info-bike points, punti informativi che rappresentano un modo sano e pulito di muoversi in città, attraverso un percorso di arte contemporanea e itinerari dedicati ai quattro elementi (Acqua, Terra, Aria e Fuoco).
Un Festival giovane rivolto ai giovani con il concorso “Progetti per il Made In Italy”, voluto dagli organizzatori per incentivare la produzione del design nostrano ed esportare oltremanica le idee vincenti, grazie alla partnership con il London Design Festival.
Tra le grandi novità di quest’anno la presentazione ufficiale del progetto “Life&Design”, il cui obiettivo è sostenere e promuovere le organizzazioni no profit, il fundraising e l’industria creativa attraverso strumenti e servizi legati all’arte e al design.
La manifestazione coinvolgerà inoltre la vetrina di LuisaViaRoma, allestita con un’installazione ispirata alla “Metamorfosi” di Kafka, e spazi contemporanei come UB, che presenterà la luminosa Steelè, Galleria Tannaz con LABA – Libera Accademia Belle Arti –, Nagalleria, Clet Gallery, Galleria Enrico Coveri, Casa Abitata, Florence Istitute of Design International e tante altre gallerie, studi di progettazione e locali che ospiteranno opere e designers e saranno aperti ai visitatori del Festival.

www.florencedesignweek.com



Ti potrebbe interessare anche



Commenta l'articolo per primo!


Esame Architetto